28 aprile – Enrico Tedeschi

La storia della radio e della Sony

Enrico Tedeschi

Il libro che più mi ha aiutato nella ricerca e nella conoscenza della storia della Sony è la pubblicazione di Enrico Tedeschi; Lo scrittore è uno dei tanti italiani che, probabilmente, ha avuto più fortuna all’estero.
La sua passione lo portò ad aprire a Roma un piccolo museo personale della radio che ospitava migliaia di pezzi. Leggi tutto “28 aprile – Enrico Tedeschi”

20 aprile – Randy la radio a transistor

Negli anni 60 Sony capì che la prossima “frontiera dei consumatori” era costituita da bambini. Certo, non avevano i soldi dei genitori, ma una cosa che i bambini potevano fare era piangere, supplicare e lanciare attacchi per ottenere nuovi fantastici giocattoli, cereali per la colazione e ….. radio a transistor!
Sony ha pubblicato questo piccolo libro nel 1963 per presentare il pubblico di Howdy Doody / Mickey Mouse Club alle radio tascabili.
All’interno delle pagine c’erano le avventure di Randy the Transistor Radio insieme ai suoi amici Benny Battery, Charlie Cabinet, Tony Tuner Knob, Tom Transistor e… ( vai alla pagina )

01 novembre – Sony ICR-200 (new)

particolare del logo IC sulla Sony ICR200

Questo modello è la terza radio prodotta dalla Sony ad utilizzare un circuito integrato (il primo modello fu la ICR-100). Nella seconda metà degli anni ’60, dopo il pressoché totale abbandono delle valvole, l’elettronica stava per entrare in una nuova era di sviluppo e miniaturizzazione; quella dei circuiti integrati (vai alla scheda)

29 Ottobre – Schemario

Finalmente mi sono deciso a raggruppare gli schemi e la documentazione tecnica raccolta nel corso degli anni in una sola sezione.
Sono ora a vostra disposizione in formato scaricabile (pdf o jpg).
La prevalenza è riferita chiaramente ai modelli a transistor Sony della mia collezione; a breve troverete però anche altre marche.
(vai alla pagina)

10 ottobre – Riduzione del rumore

A IFA 2018 Sony ha presentato le cuffie WH-1000XM3 dotate di un evoluto sistema di cancellazione del rumore.
La gestione elettronica è affidata all’HD Noise Cancelling Processor QN1, capace di operare con un’efficacia quattro volte superiore rispetto al modello precedentemente utilizzato. Il processore elimina il rumore prodotto dai mezzi di trasporto e sopprime ulteriormente i suoni di fondo della vita quotidiana, come quelli provenienti dalla strada e le voci. La tecnologia Dual Noise Sensor cattura il rumore ambientale con due microfoni e invia i dati ricevuti al processore che provvede poi a cancellare i suoni indesiderati (approfondimenti)
La cosa che però più mi ha colpito non sono le caratteristiche tecniche ma la pubblicità giapponese di presentazione.
Semplicemente geniale!

pubblicità Sony WH-1000XM3

09 ottobre – Ricerche di schemi in rete

E’ ormai evidente che le nostre ricerche  sono ormai tutte orientate quasi esclusivamente su internet con tanti vantaggi e qualche … tranello.
La presenza di una quantità pressoché infinita di dati ed informazioni disponibili a chiunque sul web agevola il  lavoro di ricerca superando totalmente il precedente percorso di paziente e lunghissimo controllo in biblioteche o mercatini delle vecchie … (vai alla pagina)

06 ottobre – Sony TR712 (new)

Nel 1958 la Sony decise di far entrare il transistor anche nelle case dei loro clienti. Non solo radio portatili da taschino ma anche apparecchi in grado di far bella figura su un mobile moderno. Anche se la qualità sonora sicuramente non poteva ancora competere con gli apparecchi a valvole, sicuramente gli ingombri contenuti  meglio si adattavano alla camere dei ragazzi ed alla crescente mobilità.
Nonostante la radio possa ricordare un “scatola da scarpe” personalmente trovo la TR-712 molto elegante. L’insieme della colorazione, della griglia a matrice quadrata che frontalmente prosegue sulla scala parlante comandata dalla grande manopola centrale, riesce a mio parere a snellire una forma non particolarmente originale.   (vai alla scheda) Leggi tutto “06 ottobre – Sony TR712 (new)”