Sony TR714

Anno di produzione: 1959
Valore  stimato: 70,00 Euro

Si tratta del primo ricevitore tascabile a onde corte prodotto dalla Sony ed uno dei primi modelli “TWO BAND” apparsi in Italia interamente a transistor.
La TR714 è infatti una supereterodina a due gamme d’onda: medie, da 535 a 605KHZ corte, da 3,9 a 12MHZ. I sette transistor conferiscono all’apparecchio una sensibilità di 50 µV/m sulle onde corte con antenna esterna estratta (montabile sull’innesto filettato superiore – purtroppo non presente nel modello in mio possesso). Sul lato sinistro trova posto la presa per l’auricolare.
La media frequenza è a 455KHZ, con una selettività di 17 Decibel a 10KHZ fuori sintonia.
La potenza di uscita indistorta è di 50mW. Il consumo è di 7mA senza segnale (+-20% ).
La qualità costruttiva è come sempre elevata. La parte posteriore, in un unico pezzo in plastica è smontabile per consentire l’alloggiamento di una pila a 9 volt. La radio era disponibile nella colorazione grigia o avorio.
Le dimensioni sono 114x75x33 (lunghezza, altezza e spessore).

Questi dati tecnici sono presi da un articolo di presentazione della radio apparsa sul numero 3 della rivista settimanale “IL TRANSISTOR” uscito il 26 dicembre 1961.
Una preziosa raccolta di queste riviste è stata pubblicata sul sito www.introni.it di Francesco Piva un ricercatore dell’Università Politecnica delle Marche che ringrazio per la disponibilità.

 

 

Il successo ottenuto dalla Sony con il modello TR714 indusse un altro importante costruttore giapponese, la Matsushita a produrre nel 1963 una imitazione commercializzata con il marchio National. Il modello concorrente denominato T-45, molto simile per dimensioni e caratteristiche, si differenziava principalmente per la grande antenna telescopica a dieci settori completamente rientrante nel corpo radio.
Non sono in possesso della T-45 e pertanto non mi è possibile effettuare un reale confronto tecnico. Dalle foto recuperate in rete sembra che la distrubuzione interna dei circuiti e dei componenti sia più curata nel modello Sony anche se la TR714 uscì sul mercato un paio d’anno prima della National. Probabilmente la T-45 cercava di contrastare il predominio Sony con un modello sostanzialmente più economico.

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *